COMMERCIALISTA PARIOLI ACCERTAMENTO TRIBUTARIO
NUOVI TERMINI PER L’ACCERTAMENTO FISCALE
9 Ottobre 2017
più 40 %
MAXY AMMORTAMENTO FINO AL 30.6.2018… MA A DETERMINATE CONDIZIONI
15 Ottobre 2017

NUOVI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI PUBBLICITARI

INCENTIVI FISCALI PUBBLICITA'
A decorrere dall’anno 2018, alle imprese e ai lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, il cui valore superi almeno dell’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente, verrà attribuito un contributo, sotto forma di credito d’imposta, pari al 75 per cento del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90 per cento nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative.

Questo è ciò che prevede l’articolo 57-bis della Legge n. 96 del 21 giugno 2017, in conversione del D.L. n. 50 del 24 aprile 2017.

L’agevolazione si applicherà solo in caso aumento degli investimenti pubblicitari rispetto a quelli dell’anno precedente, e solo sulla parte incrementale, con riferimento allo stesso mezzo di informazione.

E’ comunque previsto un tetto di spesa massima, che verrà stabilito annualmente con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri.

In virtù del fatto che il credito d’imposta potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione, mediante il modello F24, previa istanza diretta al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si desume che tale agevolazione non “scattarà” in maniera automatica, ma solamente attraverso detta istanza.

Le modalità e i criteri di attuazione per la fruizione di tale credito d’imposta, devono essere ancora definiti con DPCM da adottare, su proposta del Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, entro il prossimo 22 ottobre 2017.