asilo-nido
Spese per la frequenza di asilo nido
20 Aprile 2017
contributi-alle-famiglie
Contributi alle famiglie 2017
27 Aprile 2017

Incentivo Occupazione Giovani, Sgravi contributivi per aziende

garanzia-giovani

Per le assunzioni a tempo indeterminato o a tempo determinato superiore a 6 mesi (anche part time), effettuate dal "01.01.2017 al 31.12.2017", nei confronti di giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni registrati al Programma "Garanzia Giovani", è previsto per le imprese l'esonero totale dei contributi carico ditta fino ad un massimo di 8.060 euro (4.030 euro per i rapporti a termine).

Per godere dello sgravio contributivo, l'azienda deve inoltrare all'INPS - avvalendosi esclusivamente del modulo di istanza on-line "OCC.GIOV.", disponibile all'interno dell'applicazione "DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente" - l'istanza preliminare di ammissione all'incentivo, indicando:

- il lavoratore nei cui confronti è intervenuta o potrebbe intervenire l'assunzione ovvero il passaggio a tempo indeterminato di un precedente rapporto a tempo determinato;

- la Regione e la Provincia in cui viene effettuata la prestazione lavorativa, che devono rientrare tra le Regioni per le quali è previsto il finanziamento;

- l'importo della retribuzione mensile media prevista o effettiva;

- l'aliquota contributiva datoriale.

Una volta inviata la domanda, l'INPS:

1. verificherà se il soggetto per cui si chiede l'incentivo sia registrato al "Programma Garanzia Giovani";
2. calcolerà l'importo dell'incentivo spettante;
3. verificherà la disponibilità residua della risorsa;
4. comunicherà che è stato prenotato in favore del datore di lavoro l'importo dell'incentivo per l'assunzione del lavoratore indicato nell'istanza preliminare.

Nell'ipotesi in cui l'istanza venga accolta, entro 7 giorni dall'accoglimento della prenotazione, il datore di lavoro, se ancora non vi ha provveduto, dovrà procedere all'assunzione.

Entro 10 giorni dalla medesima data di accoglimento poi, il datore di lavoro dovrà inoltre comunicare, a pena di decadenza, l'avvenuta assunzione, chiedendo la conferma della prenotazione effettuata in suo favore.

Con l'elaborazione dell'istanza di conferma da parte dell'Istituto l'azienda sarà definitivamente ammessa al beneficio.

Per chiedere maggiori informazioni scrivere a

Se ritieni utile l'articolo ti invitiamo a condividerlo: